Cous cous alla Trapanese

Piatti unici Difficoltà Preparazione

Ingredienti

Per 6 persone

  • 1 kg

  • 1 kg di pesce per zuppa

  • 1 testa d'aglio

  • 1 cipolla grossa

  • 25 gr di mandorle

  • 1 mazzetto di prezzemolo

  • 200 gr di concentrato di pomodoro

  • q.b. Olio Extra Vergine di Oliva Nocellara

  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Preparazione della ZUPPA
In una pentola capiente, tritare aglio, cipolle, mandorle, prezzemolo e olio nella giusta quantità e rosolare per circa 10 minuti; aggiungere il concentrato. Coprire a 3/4 la pentola grande con acqua e aggiungere il sale nella giusta quantità, appena l’acqua bolle aggiungere il pesce.

Prima va aggiunto quello che servirà solo alla zuppa che verrà quindi sbriciolato con la cottura, successivamente quello che lo si vuole servire sul cous cous in forma anche decorativa, infine aggungere acqua a coprire la pentola.

Prepariamo la couscoussiera
Riempiamo la parte inferiore della couscoussiera con l’acqua, facendo molta attenzione che non tocchi il recipiente superiore forato. Con un panno di cotone inumidito sigillare l’attaccatura dei due recipienti della couscoussiera, passaggio molto importante, perchè serve a non far uscire il vapore lateralmente ma a convogliarlo in alto sul cous cous.

Cuciniamo il cous cous:

Versare la semola in un contenitore ampio con ½ bicchiere di olio e un cucchiaio di sale lavorandolo e muovendolo con le mani; aggiungere 3 bicchieri di acqua e continuare a mescolare.

L’aggregazione della semola non deve essere grossa e non deve contenere grumi, da questo fatto dipende tutto il vostro lavoro e quindi la buona riuscita del couscous.

A questo punto versare la semola di cous cous nel recipiente superiore della couscoussiera posta sul fuoco, e praticare con il manico di una paletta 3 fori nel couscous sino a formare dei canali che dal fondo vanno verso l’alto, coprire prima con uno strofinaccio e poi con il coperchio e far cuocere per 45/50 min, fin quando non uscirà il vapore da sopra il cous cous.

A questo punto, prendere il recipiente pieno di cous cous e versarlo in un contenitore dai bordi alti molto ampio. Con un cucchiaio di legno aprirlo, aggiungere 3 bicchieri di acqua e senza mai comprimerlo, cominciare ad aprire e far gonfiare i grani di cous cous lavorandolo e muovendolo alternativamente con le mani (bagnarsi le mani con acqua fredda per non scottarsi) per almeno 10 minuti.

La cottura e la sgranatura del cous cous va ripetuta due volte mantenendo gli stessi tempi, cioè il cous cous, dopo la sgranatura, va rimesso a cuocere nella couscoussiera per 45/50 min e di nuovo lavorato con le mani per sgranarlo e farlo gonfiare, aggiungendo sempre 3 bicchieri di acqua.

Finita la seconda sgranatura, su un ampio vassoio da portata versare il cous cous cotto a mo’ di montagnola, facendo attenzione a non comprimerlo. Versare poco brodo e decorare con la polpa di pesce. Porre in tavola il brodo rimasto per bagnarlo a piacimento. Servire subito!

Prodotti utilizzati